Testata Mondo Maldive

Immersioni al Nika Ari nord Maldive

1

MAAYA THILA - Area Marina Protetta

Descrizione:

Profondità: 6/30 mt.e oltre
Famosa per l’avvistamento di squali grigi, pinna bianca , pesce di barriera.
La secca ha un diametro di circa 80 MT. con un cappello a circa 6 mt.
Nei versanti Nord Ovest e Sud dal fondo si ergono alcuni grossi massi ricchi di vari tipi di corallo e circondati da banchi  di lutianidi.
All’estremità nord c’è una grotta piuttosto ampia  dove troviamo pesci angelo, idoli moreschi , pesci farfalla, platax , pterois e pesci pappagallo.
Frequentemente grossi banchi di carangidi  e aquile di mare nuotano attorno alla secca. Sul cappello si trovano spesso pesci pietra,  squaletti pinna bianca nascosti sotto i coralli, polipi , grosse tartarughe e qualche raro antennaride.

La zona è molto frequentata dai subacquei per la bellezza e la facilità del posto.


2

FISH HEAD  - Area Marina Protetta

Descrizione:

Posizione: 3 km. A sud di Mushimasgali
Profondità: 10/30 mt. e oltre
Caratteristiche: pesce, squali, paesaggio sommerso.

Fish Head corrisponde alla nozione classica di secca: un torrione dal cappello piatto che sale ripido dal fondo dell'atollo, a 40 –50 mt. , fino a circa 10 mt. dalla superficie. La presenza di un branco cospicuo di squali grigi di barriera, la bella conformazione del reef e l'incredibile varietà di vita marina hanno conferito a questa secca lo status di una delle più belle delle Maldive

I fianchi della secca  presentano grotte e sporgenze a varie profondità, con una rientranza che corre lungo quasi tutto il perimetro fra i 25 e i 30 mt., dove la parete incontra il fondo sabbioso. Più in profondità ci sono grotte piene di gorgonie e rami di corallo nero.

Di solito gli squali si radunano sul versante della secca che si trova contro corrente. Il vantaggio di Fish Head rispetto ad altre località e' che qui gli squali grigi si possono osservare  veramente da vicino, rimanendo al riparo in un punto qualsiasi del reef.


3

ORIMAS THILA - Area Marina Protetta

Descrizione:

Sulla barriera esterna delle isole di Medufinolhu (Reethi Rha), Ziyaaraiyfushi (Summer Island) e Madivaru, ci sono quattro siti molto simili, ottimali per i principianti con scarsa presenza di forti correnti. Tutte e quattro si trovano in corrispondenza di rientranze del reef, la cui parte superiore da 10 m degrada fino a 30 m, su un fondale sabbioso. All’interno delle rientranza ci sono dei piccoli reef, che attraggono molta vita acquatica, tra cui cernie, murene, corvine tropicali, lutianidi. Facile vedere trigoni e squali binna bianca di barriera. Durante la stagione secca, tra dicembre ed aprile, è possibile incontrare le mante.


4

MAALHOSS THILA

Descrizione:

A nord di Malhoos dentro la pass di Maalhohu Thuru Kandu,  si trova Malhoos Thila chiamata anche Bluecaves, è in assoluto una delle più spettacolari immersioni che l’arcipelago Maldiviano può offrire, non tanto per la presenza di grosso pesce di passo o stanziale, ma quanto per la spettacolarità delle sue grotte e dei suoi colori.
Con il  cappello a circa 6 mt.  presenta una serie di grotte a partire dai 7 mt. scendendo una dopo l'altra fino a 27 mt. .I soffitti sono ricoperti di alcionari bianchi, viola e azzurri. Quelli bianchi sono fra i piu' belli di tutto l'atollo di Ari e le grotte regalano uno sfondo ideale per interessanti fotografie.
A 35 mt., staccati dal reef della secca, si trovano dei grossi massi passanti con la volta completamente ricoperta di alcianori.  Anche il versante nord della secca è altrettanto interessante anche se non così vario come quello a sud.


5

KUDA KANDU

Descrizione:

Questa è un’immersione speciale per l’avvistamento delle Mante e con un po’ di fortuna degli squali balena.
Tale avvistamenti si possono avere quasi esclusivamente nel periodo invernale quando le correnti escono dal versante occidentale con ricchezza di plancton .
Il sito di immersione è vicinissimo a Madoogali ed è l’intersezione di due pass. Qui si crea una zona di stanca di corrente e dunque un ambiante ideale per le mante le quali nuotano  in ampi cerchi e sfruttano l’accumulo di plancton.
L’immersione è facilissima, addirittura utilizzata durante le immersioni di corso. Il fondale parte da 5/6 metri per degradare dolcemente sino ai 30 mt.
Spostandosi leggermente verso occidente si può comunque arrivare al gradino della pass principale dove splendidi ventagli di gorgonie fanno da cornice al bordo dell’atollo verso le profondità dell’oceano.


6

GANGEHI KANDU

Descrizione:

La pass di Gangehi e' fre le piu' lunghe dell'atollo di Ari. Molto belle  le immersioni su entrambi i lati di questo  canale lungo circa 2,5 Km., con il punto migliore situato in prossimità dell'ingresso.
Sul lato nord ci sono alcuni massi intorno ai 20 mt. e una grotta lunga 200 mt. posta fra i 15 e 20 mt. che ospita trigoni e varie specie di cernie.
Facilmente avvistabili numerosi squali grigi e pinna bianca soprattutto in presenza di forte corrente  in entra nell’atollo.  Numerosi anche i napoleoni fra giugno e agosto


7

LOBYVA THILA

Descrizione:

E’ una lunghissima secca nella pass di Malos ricchissima di coralli perfettamente integri e di enormi e numerosi ventagli di gorgonie.
Divertentissima da fare in corrente, offre spunti fotografici di assoluto interesse. In alcuni canyon branchi di pesci farfalla stazionano al riparo della corrente  per niente spaventati dall’arrivo dei sub.
E’ conveniente ogni tanto, durante la lunghissima planata, gettare l’occhio nel blu dove spesso si vedono transitare grossi tonni e squali pinna bianca.


8

DONKALO THILA  (in full day)

Descrizione: Posizione : a sud di Malhoos
Profondità: 12/35 mt.

E' una secca che si estende da est a ovest di una grande pass.Il punto migliore e' situato sul versante meridionale dove c'e' una bella parete una bella parete con tettoie e molta vita. 
A 35 mt. si trovano alcuni massi di notevoli dimensioni staccati dal reef. Tutta la secca e ricca  di spaccature abitate da bellissime aragoste di diverse dimensioni.
Regolari sono le visite delle mante durante il monsone di nord-ovest ed un po’ più rare quelle degli squali


9

FESDU WRECK

Descrizione:

Posizione: lato nord di Viligili Faru
Profondità: 24/29 mt.
Caratteristiche: relitto/pesce di barriera

Il relitto di questo peschereccio di 30 mt. giace in posizione di navigazione sul fondo a 29 mt. , con la prua rivolta a nord. Il ponte di comando arriva fino a 24 mt. e l'elica si trova a 27.mt. I coralli hanno attecchito piuttosto bene e a poppa ci sono un paio di  rami di corallo nero. Sul ponte vivono murene, mentre alcune grosse cernie hanno fatto la tana nella sala macchine. Il relitto e' completamente ricoperto da bellissimi e variopinti alcionari.

Il relitto si trova al termine di una piccola secca, ricoperta di coralli e  alcionari, con cappello a 12 mt. solitamente visibile dalla superficie. Si trovano bei coralli, alcionari un po’ dappertutto, parecchio pesce anche se la conformazione del reef nopn è fra le più spettacolari.


10

HIMENDHOO  THILA  (in full day)

Descrizione: Posizione: lato sud di Himendhoo
Profondità:  10-25/30 mt.
Caratteristiche: pesce, squali, mante

Questa  Thila  per comodità, può essere suddivisa in tre sezioni
Parte nord, parte sud, e parte oceanica dove  il reef degrada lentamente  da 12 mt. fino a 30 mt.
Qui c'e' un gradino, poi la caduta nel blu profondo. Sia la parte nord che quella sud sono caratterizzate da bellissime grotte con belle gorgonie a frusta e a ventaglio sul fondo e sulle pareti.
Nel versante sul fondo a 35 mt. ci sono alcuni massi di notevole dimensioni intorno ai quali si aggirano squali pinna bianca, grossi tonni, branchi di carangidi, gaterinus e pesci farfalla in gran quantità.
Sempre sullo stesso lato, uscendo verso l'oceano, si trova un bellissimo canyon formatosi dalla caduta di una grandissima grotta fra l'agosto e dicembre del 1996.
Caratteristica principale di questa secca rimane comunque il cappello dove , fra gennaio e aprile, e' sicuro l'incontro con grossissime e numerose mante.


11

BLUE HOLE  (in full day)

Descrizione:

E’ questo un punto di immersione molto particolare da noi trovato nel reef oceanico orientale dell’atollo di Ari. Data l’assoluta eccezionalita’  del sito (e’ per ora unico alle Maldive) e’ stato ed e’ oggetto di studio anche durante i safari scientifici dell’Albatros Top Boat.

L’imboccatura , larga circa 70 metri e di forma ellittica, si trova a circa 30-35 di profondita’ per poi sprofondare a campana sino ad oltre 80 mt. Le acque sono assolutamente prive di ossigeno e ricche di acido solfidico in concentrazione cosi alta da far diventare per reazione chimica completamente neri i piombi di zavorra. E’ logicamente un punto di immersione estremamente difficile , quindi non alla portata di tutti, ma di enorme fascino soprattutto dal punto di vista scientifico.


12

UKULHAS THILA

Descrizione:

Posizioni: Maavaru Kandu
Profondità: 13-30 mt.
Caratteristiche: mante

Lungo la barriera esterna nord-orientale di Ari c'e' una lunga catena di secche che si innalzano a intervalli regolari dal fondo situato a 30 mt. 
Ukulhas Thila e' una di queste, stretta e lunga circa 300 mt., col cappello piuttosto piatto a 15 mt. e i fianchi che degradano a 25 e 30 mt.
Sul cappello ci sono tre serie di massi che fungono da "stazione di pulizia", per le mante. Queste arrivano nei mesi compresi tra dicembre ed aprile e si cibano del plancton trasportato dalle correnti che risalgono le pareti della secca. Durante tutto l'arco dell'anno la secca ospita branchi di fucilieri, cernie, tonni, murene, tartarughe e squali. I lutianidi gialli a strisce azzurre qui sono sempre presenti in gran numero e, occasionalmente, e' possibile ammirare il nuoto aggraziato delle aquile di mare.


13

MIYARUGA THILA o NIKA THILA

Descrizione:

Posizione: a sud-ovest di Kudafolhudhoo
Profondità: 15-25 mt.
Caratteristiche: tunnel, canyon,  grotte, pesce.

Questa secca e' lunga circa 80 mt., piuttosto profonda e con il cappello a 15 mt.
Il paesaggio e' fantastico e, se la corrente lo consente, la si puo' circumnavigare durante la stessa immersione.
Sul versante sud-occidentale c'e' un canyon posto fra un grosso masso e il reef principale.
A metà della secca ci sono due tunnel larghi circa un metro, posti una a 21 mt. e l'atro a 23 mt. che l'attraversano da parte a parte. Al loro interno e' un viavai continuo di pesce, nemmeno fossero percorsi obbligati.
Il perimetro della secca e' orlato di  tettoie e sporgenze e dappertutto e' una fioritura di alcionari e spugne multicolori.
Pesci balestra pagliaccio, murene e pesci chirurgo prediligono le grotte mentre lungo le pareti si aggirano curiosi i napoleoni.


14

KUDA THILA

Descrizione:

Posizione: Mathiveree Dhekunu Kandu
Profondità : 6-25 mt.
Caratteristiche: pesce di barriera

Questa secca presenta due corpi principali di dimensioni diverse.
Il piu' grande si innalza fino a 6 mt. mentre quello piu' piccolo solo fino a 12 mt. Sono divisi da una sella posta a 18 mt.
Complessivamente la secca non e' poi cosi' piccola come suggerirebbe il nome, visto che si estende per almeno 100 mt.
Fra i due corpi principali nuotano branchi di pesci farfalla, chirurghi, balestra blu e pesci angelo. Fragili ramificazioni di corallo verde crescono lungo il versante nord e all'estremità orientale c'e' un piccolo plateau a 20 mt. dove una grotta a forma di mezzaluna e con il fondo a 25 mt. ha il soffitto ricoperto di alcionari azzurro pastello.
Da questo punto due costolature proseguono in direzione est e a sud, vicino a una grotta posta a 24 mt., c'e' una parete con 4 grossi rami di corallo nero.
Varie specie di carangidi fanno rapide apparizioni in questo punto ed e' facile intravedere squali pinna bianca un po' piu' in profondità. Sul cappello crescono bei coralli e alcionari ed e' pieno di crinoidi e piccoli pesci. Numerosi anche i napoleoni.


15

HALAVELI WRECK (in full day)

Descrizione: Posizione: 1,5 km. a N-NO di Halaveli
Profondità : 20-28 mt.
Caratteristiche: relitto, trigoni

Il relitto di Halaveli, noto anche col nome di relitto delle razze, e' un cargo di 38 mt. affondato dal centro sub nel 1991. Giace in posizione di navigazione con la prua rivolta a nord, a 40 mt. dal reef dell'isola. Il ponte si trova a 20 mt. e la chiglia sulla sabbia a 28 mt.
A parte il relitto, l'altra grossa attrazione qui sono  alcuni grossi trigoni abituati a ricevere cibo dai sub.
Le razze mangiano soffocando e triturando la preda per poi risucchiarne la polpa con la bocca posta sulla faccia inferiore del disco.
Una coppia di grosse murene hanno preso domicilio nel relitto, sul quale hanno cominciato ad attecchire anche numerosi coralli.


16

ANGHOTY THILA

Descrizione:

Secca gemella di Maya Thila presenta le stesse caratteristiche anche se il cappello della secca si trova a circa 12 metri di profondità contro i 5 di Maya.
Il corallo e' ben conservato in quanto non e' una secca molto frequentata dato che e' un po' difficile da trovare. E' circondata da un fondale sabbioso che arriva a circa 45 metri mentre le sue pareti sono un susseguirsi di grotte a vari livelli.
Diverse femmine di squalo grigio stazionano normalmente sulla secca dove e' anche possibile incontrare squali nutrice barracuda, aquile di mare, e tantissimi pesci chirurgo.
Sul cappello della secca si trovano spesso pesci pietra e piccoli squaletti pinna bianca e a volte gli squali nutrice.


17

RAN FARU

Descrizione:

Questa immersione parte dall'angolo nord della pass di Malos sul versante esterno dell'atollo per spingersi poi verso l'interno. Di conseguenza si passa da una morfologia classica di out reef oceanico a morfologia di reef interno all'atollo.
A vari livelli e soprattutto in corrispondenza dell'angolo ci sono diversi livelli di grotte abbastanza ricche di alcionari azzurri.  In alcune parti le volte delle grotte sono crollate formando  piccoli faraglioni appoggiati alla parte profonda del reef.
Essendo l'angolo di una pass dipendentemente dalle correnti si possono incontrare diversi tipi di pelagici oltre ovviamente a tutta la classica fauna del ree maldiviano. Profondità da dotto la superficie a 35/35 mt.

Mondomaldive.it Mappa sito