Testata Mondomaldive.it

Termini Utili alle Maldive

Atollo

E' una cintura corallina formatasi sullo zoccolo basaltico di un vulcano estinto; il perimetro dell'atollo è definito da un insieme di piccole isole disposte a "ghirlanda". Il nome Maldive deriva infatti dal sanscrito Malodheep, che significa ghirlanda.

Bolentino

Tipica pesca che si svolge di solito al tramonto con utilizzo di semplici fili (spesso arrotolati su oggetti di fortuna quali legni, bottiglie di plastica, etc) e ami a cui vengono applicate esche

Boduberu

Tamburo maldiviano. Viene utilizzato anche per l'intrattenimento degli ospiti durante le serate maldiviane presso i villaggi.

Bagno Maldiviano

Bagno nel quale la doccia si trova "sotto le stelle", mentre gli altri sanitari sono normalmente al coperto. Talvolta la doccia è doppia, e una delle due rimane nella zona chiusa o coperta. La privacy è assicurata perchè il bagno è circondato da alte mura.

Corallo

Minuscoli polipetti che vivono in colonie. Si moltiplicano per germoliazione o tramite spore. Esistono coralli molli e duri. Il corallo duro forma la barriera corallina su una base esistente in condizioni ideali sia di temperatura costante del mare e dove ci sono sufficientemente luce ed ossigeno

Dhoni

Barca maldiviana usata per la pesca, ora utilizzata anche per gli spostamenti dei turisti.

Dhivehi

Lingua ufficilale delle Maldive.

Diving

Centro subacqeo presente sull'isola. Il nome deriva dall'inglese "dive" che significa appunto immersione.

Falhu

Laguna circondata da reef, con una o più isole

Faru

Grande barriera corallina, che con la bassa marea sporge dall'acqua

Finolhu

Isola con poche o nessuna palma da cocco

Fushi

Grande isola, di solito sita verso l'esterno di un atollo

Giri

Piccolo reef quasi a pelo d'acqua, minaccia per le imbarcazioni

House Reef

Barriera corallina che circonda l'isola

Hulule

Iisola aeroporto scalo per i voli internazionali e per partenze nazionali

Kandu

Canale, di solito verso un reef esterno

Malè

Capitale e sede governativa delle Maldive

Mangrovia

Piante arboree o arbustive. Queste piante costituiscono un habitat ideale per diverse specie di pesci, invertebrati e uccelli. Grazie ai loro adattamenti, le radici di queste piante sono capaci di penetrare profondamente nel terreno. L'intrico formato dalle radici smorza l'effetto delle correnti di marea, trattiene depositi di fango e argilla e fornisce un substrato per molti organismi marini. In questo modo le mangrovie partecipano alla formazione e al consolidamento delle isole.

Pass oceaniche

Canali di varia lunghezza che separano la laguna interna dell'atollo dall'oceano Indiano e che permettono, oltre al ricambio di acqua, anche un passaggio di pesci e di nutrienti dalla laguna all'oceano e viceversa.

Plancton

Con il termine generico di plancton (dal greco planctòn, vagabondo) si intende l'insieme degli organismi che si lasciano trasportare liberamente e passivamente dalle correnti marine. Rappresenta l'anello più delicato della catena alimentare marina. Alimento di invertebrati, pesci e cetacei.

Reef

Barriera corallina

Ruffiyaa

Moneta maldiviana

Seaplane

Idrovolante che porta i turisti dall'aeroporto alle isole

Snorkeling-snorkel

Nuotare a pelo d'acqua con pinne, maschera e boccaglio per esplorare la barriera corallina. Il nome deriva dall'inglese ?snorkel? che significa boccaglio.

Thila

Significa "secca". Sono pinnacoli corallini che salgono dai fondali, fin quasi a raggiungere la superficie.

Mondomaldive.it Mappa sito