Testata Mondomaldive.it

Documenti necessari per andare alle Isole Maldive:
Passaporto, Validità, Marca da bollo,
Visto, Modulo d'immigrazione, Dogana, ecc

 

DOCUMENTI NECESSARI

Per l'ingresso alle Maldive è sufficiente essere in possesso di un passaporto con validità non inferiore a 6 mesi dalla data prevista di rientro.

A tutti i visitatori viene richiesto di essere in possesso di una prenotazione alberghiera e di un biglietto di ritorno.
Non è richiesto alcun visto, esiste solo un visto di soggiorno (modulo d'immigrazione) che ha validità 30 giorni. Essendo un visto turistico, non consente che uno straniero trovi lavoro, insedi un'attività o eserciti una professione, per queste esigenze occorre avere un visto di natura diversa.
Il visto di soggiorno lo compilerete direttamente in aereo e vi verrà fornito dal personale di bordo; nel caso in cui ne fossero sprovvisti, lo troverete all'arrivo in aeroporto, prima del controllo passaporti.
Le persone che rimangono oltre il periodo consentito, senza averne il permesso, possono essere arrestate. I visitatori in transito possono restare solo 24 ore. In caso di ritardi si dovrà modificare il permesso.
Chi ha intenzione di viaggiare in maniera autonoma all’interno degli atolli, deve richiedere, al Ministero degli Atolli di Male’, il permesso denominato Inter-Atoll Travel Permitt.

BAGAGLI

Generalmente è consentito il trasporto fino ad un massimo di 20kg per i voli charter. I voli di linea consentono anche pesi superiori. Anche per l'idrovolante vige la regola dei 20Kg, infatti tutte le valigie vengono ripesate prima di reimbarcarsi. Alcuni tour operator invece indicano sui loro cataloghi 15kg per i voli charter. Informarsi bene prima della partenza per evitare eventuali problemi al check-in.
E' sempre meglio prevedere inoltre un bagaglio a mano contenente il necessario per la “sopravvivenza” (maglietta e costume) in caso di problemi con i bagagli (perdita o ritardo). Il bagaglio a mano ha generalmente un peso limite di 5 kg.
Vi ricordiamo che non è consentito portare nel bagaglio a mano oggetti appuntiti e metallici: pinzette, lime per le unghie e forbici, anche se molto piccole.

DOGANA

E' consentito introdurre esclusivamente per uso personale un massimo di 200 sigarette, mentre è assolutamente proibita l'importazione di alcolici, narcotici, sostanze psicotropiche, carni e insaccati di suino, droghe, materiale pornografico, fucili subacquei, armi, munizioni ed esplosivi di qualsiasi natura.
Anche opuscoli, volantini, libretti o pubblicazioni che promuovano un’altra religione sono vietati.
Nel caso in cui dobbiate portare con voi medicinali particolari, dovete essere in possesso di un certificato medico tradotto in lingua inglese.
Quando si rientra in Italia occorre ricordare che è assolutamente vietato portare con sé madrepore, coralli, conchiglie e sabbia, prese sia dal mare che dalle spiagge, ed esportarle. E' possibile acquistare nei negozi di Male’ o nei villaggi dei pescatori le più comuni conchiglie ad eccezione del “tritone”.

VIAGGIO IN AEREO

Il viaggio dall'Italia alle Maldive dura mediamente 9/10 ore, se effettuato con voli diretti da Milano o Roma. In caso di scali o viaggi effettuati con voli di linea i tempi si dilatano in proporzione al tempo di attesa nei vari aeroporti.
A circa 30 minuti dall'atterraggio sull'isola di Hulhule si iniziano a vedere dal finestrino formazioni di atolli e isole.
E' un'esperienza indimenticabile e uno spettacolo di rara bellezza, così come provoca un'emozione particolare l'atterraggio a Hulhule: un'isola costruita solo per ospitare l'aeroporto e, negli ultimi anni, anche le basi delle due compagnie di idrovolanti.

Modulo d'immigrazione

Se volete visionarlo potete trovarlo QUI (e potrete scaricarne una copia tradotta in lingua italiana in formato PDF).

Passaporto

Il passaporto deve avere validità non inferiore a 6 mesi.
Per il rilascio o rinnovo del passaporto dovete recarvi presso l’Ufficio passaporti dei commissariati di P.S. o della questura se non è presente sul territorio alcun commissariato, o nei comuni dove non siano presenti gli uffici di P.S., o presso il locale comando stazione dei Carabinieri o infine presso l’Ufficio comunale e postale.