Madoogali, Nika, Lily Beach, Vilamendhoo, Ranveli, Park Hyatt Hadahaa e Olhuveli


Madoogali
, Nika, Lily Beach, Vilamendhoo, Ranveli,
Park Hyatt Hadahaa e Olhuveli, Maldive
Isole Maldive, Agosto 2009
Diario di Viaggio di Roberta e Paolo


Trovate tutte le gallerie fotografiche aggiornate dei villaggi visitati qui
Trovate i video dei villaggi visitati qui

Atterriamo alle Maldive all’aeroporto di Hulhule il 18 agosto, in arrivo da Colombo, capitale dello Sri Lanka, da dove siamo partiti per il tour del paese la settimana prima.
Il tempo è nuvolo e minaccia pioggia.
Dopo circa un’ora di attesa alla Maldivian Air Taxi, ci imbarchiamo sull’idrovolante per la nostra prima meta alle Maldive: Madoogali. Dopo 25 minuti di volo ammariamo vicino all’isola dove ci aspetta il dhoni che ci porterà al resort.

Madoogali dall'alto
Madoogali aerial

Madoogali Resort, atollo di Ari Nord, Isole Maldive

Distanza da Male' (Km): 84
Tempi di trasferimento:
Idrovolante (m): 25
Categoria Resort: 3*
Totale numero camere: 56
Reef: La barriera corallina, facilmente raggiungibile, circonda interamente l'isola per il suo perimetro

(Potete vedere la nuova galleria fotografica di Madoogali qui)

Madoogali è un’isola che conosciamo molto bene, da poco il TO che la vende in Italia è cambiato. Ora è commercializzata da Azemar.
Dopo mangiato, facciamo un giro dell’isola e notiamo che quasi nulla è cambiato rispetto alla visita dello scorso agosto. L’isola ha mantenuto la sua semplicità e la sua bellezza.
Purtroppo le condizioni meteo non sono buone e il brutto tempo ci accompagnerà per tutti i giorni che resteremo a Madoogali.
Rispetto alla gestione precedente è cambiato il diving. Non ci sono più i mitici Lele e Rossana; ora è rimasta Samantha, che ha lavorato con loro in precedenza che ora è la baseleader, a cui si è aggiunta Mara. Entrambe, insieme a 1 dive master maldiviano, si occupano dei subacquei italiani. Il diving è composto, al momento, da loro due, da un’istruttrice tedesca e da 1 dive master maldiviano. Tutta l’attrezzatura è nuova, è stata sostituita dopo il cambio di gestione.
L’esperienza di Samantha accumulata nei suoi trascorsi su questa isola, fa sì che i sub siano assistiti al meglio e che possano godersi appieno le immersioni.
Il diving inoltre si occupa degli sport acquatici che prevedono: catamarano, windsurf, jet ski e canoa e delle uscite per lo snorkeling con la barca.
Un'altra differenza rispetto alla precedente gestione, è l’aggiunta del buffet anche per la cena. Cosa che non dispiace.
Ottima varietà di verdure, 2 tipi di pasta e di riso, pizza, focaccia, secondi di pesce e di carne, dolce e frutta a volontà.
Incontriamo Libero, l’attuale assistente di Azemar, che nei prossimi mesi verrà affiancato da due altri ragazzi. Ci racconta che sta cercando di portare migliorie e dare ai clienti il maggior appoggio possibile.
Il 20, nonostante il brutto tempo, ci rechiamo a pranzo al Nika. Ad accoglierci Giovanni Bellazzi, che ci mostra le novità dell’isola rispetto all’ultima volta che l’abbiamo visitata.

Nika dall'alto
Nika aerial

Nika Island Resort, atollo di Ari Nord, Isole Maldive

Distanza da Male' (Km): 83
Tempi di trasferimento:
Idrovolante (m): 25
Categoria Resort: 5*
Totale numero camere: 36
Reef: La barriera corallina, facilmente raggiungibile, circonda l'isola per circa il 75% del suo perimetro

(Potete vedere la nuova galleria fotografica del Nika qui)

I bungalows sono stati in parte ristrutturati e “rinfrescati”, tutti i tendaggi sono stati sostituiti con tende bianche che danno più luminosità alle camere.

Nika maldive beach bungalow

Nika Maldive camera beach bungalow

Alla parte esterna del Ristorante, dove si mangia la sera sotto le stelle se il tempo lo permette, è stata tolta la pedana di legno ed ora il pavimento è costituito da soffice sabbia.

Nika Maldive ristorante di sera

Vicino al Ristorante è stato poi costruito il "Pepi Bar", un nuovo bar più grande rispetto a quello che si trova dall’altra parte dell’isola.


Nika Maldive Pepi bar

Un’ulteriore novità è la presenza di numerosi pappagalli, dai colori sgargianti e molto socievoli con gli ospiti.


Nika Maldive pepi bar 1


La mattina del 21 decolliamo con l’idrovolante per recarci a Hulhule dove, dopo un paio d’ore di attesa, ripartiamo alla volta di Lily Beach.
Il resort, che risale al 1994, è stato riaperto ad aprile 2009 dopo una completa ristrutturazione, e si trova nell’atollo di Ari Sud.

Lily Beach dall'alto
Lily Beach Maldive aerial

Lily Beach Resort, atollo di Ari Sud, Isole Maldive

Distanza da Male' (Km): 86
Tempi di trasferimento:
Idrovolante (m): 25
Categoria Resort: 5*
Totale numero camere: 119
Reef: La barriera corallina, facilmente raggiungibile, circonda l'isola per circa il 50% del suo perimetro

(Potete vedere la nuova galleria fotografica di Lily Beach qui, i video qui)

Il nome dell’isola che ospita il resort è Huvahendhoo ed è lunga circa 550 metri e larga 100. Bastano comunque pochi minuti per girarla tutta.
Arrivati sull’isola e svolte le pratiche di registrazione, ci accompagnano alla nostra camera, che è l’overwater  314, una Deluxe Water Villa. Sono 36 in totale e sono grandi 136 m2.

Lily Beach Maldive esterno water bungalow


Aprendo la porta, ci accoglie un’ampia vetrata sul pavimento nell’area che divide il bagno dalla camera da letto.

Lily Beach Maldive ingresso water bungalow

Sulla destra si trova l’ampia camera dotata di ogni confort: pale al soffitto, aria condizionata, minibar, telefono, bollitore tè e caffè, macchina Nespresso, impianto stereo, dvd, e tv 42 pollici collegata al satellite.

Lily Beach Maldive camera water bungalow

L’ampia vetrata si affaccia su una veranda che prosegue fino al bagno. Oltre ai lettini d’obbligo, troviamo una piccola piscina con idromassaggio e una doccia posta sulla scaletta che entra in mare.

Lily Beach Maldive veranda water bungalow

Lily Beach Maldive piscina water bungalow

Alla sinistra dell’entrata, si trova invece il bagno, più o meno delle stesse dimensioni della camera. In mezzo alla stanza si trova la vasca idromassaggio, di fronte, appesa ad una parete, vi è una tv al plasma da 32”. Il box doccia e l’angolo toilette hanno la particolarità di essere semi aperte, affacciate sul mare ma coperte da un pannello di legno.

Lily Beach Maldive vasca water bungalow

Lily Beach Maldive bagno water bungalow

I piloni delle Villa sono in legno trattato, per resistere fino a 50 anni all’acqua del mare. Scopriremo durante la nostra permanenza, l’estrema attenzione volta alla preservazione dello stato naturale dell’isola, con l’utilizzo di materiali il più ecologici possibili, l’attenzione per il reef e per la natura.
Verso l’una ci rechiamo al ristorante principale, il Lily Maa Restaurant, per il pranzo che, come la colazione, viene offerto a buffet. Il ristorante è in parte al chiuso e in parte all’aperto. Sulla pedana esterna di legno ci sono dei tavoli dove si può liberamente consumare il proprio pasto. I tavoli non sono predefiniti, ma si possono scegliere di volta in volta a proprio piacimento.

Lily Beach Maldive ristorante all'aperto

Lily Beach Maldive ristorante

Ricchi buffet di antipasti, pasta preparata al momento, secondi di carne e pesce cucinati in vario modo, oltre un’ampia selezione di salumi, formaggi, frutta secca e verdure, fanno da preludio ai buffet dei dolci e della frutta. La sera sarà sempre servito, con la scelta tra 4 differenti piatti principali. Il buffet di antipasti, dolci e frutta sono comunque sempre a disposizione anche la sera. Scopriremo poi che due sere la settimana organizzano una grigliata con carne, pesce fresco e gamberoni. E’ sempre disponibile un menu speciale per i bambini.

Lily Beach Maldive interno ristorante

Lily Beach Maldive buffet ristorante

Lily Beach Maldive piatti ristorante

Lily Beach Maldive cella vini

Lily Beach Maldive cuoco

La colazione, ricca di brioche fresche, frutta, salati, yogurt e cereali, è servita dalla 7 della mattina fino alle 10, il pranzo dalle 12 alle 14, mentre la cena dalle 19 alle 21.30. Per chi vuole, viene effettuato anche il servizio in camera.
Per tutti gli ospiti, nel soggiorno viene anche inserito il pacchetto “Platinum plan”, che prevede un trattamento all inclusive speciale.
Nel pomeriggio iniziamo il solito nostro giro di esplorazione: vediamo il bar principale, The Spirit, posto tra il Ristorante principale e la Reception. Tra i due ci sono un tavolo da biliardo, un tavolo da ping pong e una televisione a disposizione degli ospiti.

Lily Beach Maldive bar The Spirit

Lily Beach Maldive bar The Spirit 1

Lily Beach Maldive svago

Vicino alla Reception ci sono i negozi dell’isola, una gioielleria, una boutique, un negozio per abbigliamento sportivo e costumi da bagno, e l’internet point. Tutta l’isola è coperta da wi-fire gratuita.

Lily Beach Maldive reception

Lily Beach Maldive reception 1

Oltre al Ristorante principale troviamo il Tamarind, un ristorante à la carte, che offre la sera specialità indiane e cinesi, e che si trova all'inizio del pontile degli Over Water. Di fronte al Ristorante si trova il bar Aqua, con la seconda piscina, aperto dalle 10 della mattina all’una di notte.

Lily Beach Maldive bar aqua

Lily Beach Maldive interno bar aqua

Lily Beach Maldive bar aqua

Lily Beach Maldive dek bar aqua

Infine troviamo la Tamara SPA, costituita da 7 overwater, aperta dalle 10 alle 20, che offre massaggi di ogni genere in un ambiente davvero rilassante.

 Lily Beach Maldive spa

Lily Beach Maldive reception spa

Lily Beach Maldive camera spa

Lily Beach Maldive esterno spa

Il Bar Vibes, posto all’estremità dell’isola, con piscina, e dalle 14 alle 19 offre snacks e sandwiches.

Lily Beach Maldive bar vibes

Lily Beach Maldive interno bar vides

 Lily Beach Maldive piscina vibes

Lily Beach Maldive spiaggia sud

Sull’isola ci sono un campo da tennis, una palestra ben attrezzata, il miniclub “Turtles”, attrezzato sia all’aperto che al chiuso, per bambini dai 3 ai 12 anni. Su richiesta esiste il servizio baby-sitter al costo di 15usd all’ora.

Lily Beach Maldive tennis

Lily Beach Maldive palestra

Lily Beach Maldive kids club

Lily Beach Maldive esterno kids club

Il centro dei Water Sports con canoe, windsurf, banana boat è posto sul lato dei Beach Villa, dove si trovano le spiagge più ampie dell’isola.

 Lily Beach Maldive water sport

Lily Beach Maldive spiaggia water sport

Il Diving è gestito dalla Ocean-Pro, Il Base Leader è Juergen, un tedesco che parla un po’ d’italiano. Ci sono circa 40 immersioni in zona che vengono proposte, alcune a poca distanza dall’isola. Le immersioni si svolgono come in altri resort. L’attrezzatura viene fatta trovare direttamente in barca. Ognuno prepara la propria e quando tutti hanno finito si parte.

Lily Beach Maldive diving

Lily Beach Maldive diving 1

Lily Beach Maldive diving 2


Al ritorno la cesta viene portata al diving e tutta l’attrezzatura viene lavata e asciugata pronta per una nuova immersione.
Qui Paolo ha fatto due immersioni: Velaghali Thila e Endici Thila. Entrambe molto belle, piene di pesci e coloratissime.
Le mante si vedono tra giugno e luglio oppure durante la primavera, si attraversa l’atollo e si arriva fino a Vangali. Con il full day si può andare alla ricerca degli squali balena a Maamigili nella punta sud dell’atollo di Ari.
Il 22 facciamo il giro delle diverse tipologie di camere.
Iniziamo con i 4 Sunset Water Suites, che con le Deluxe Water Villa, dove soggiorniamo noi, completano la categoria degli Overwater.
Sono camere di 182 mq, posizionate alla fine del pontile degli Overwater. Rispetto alle Deluxe Water Villa, hanno una stanza tra la camera da letto e il bagno, utilizzata come sala o all’occorrenza come camera aggiuntiva per 4 adulti oppure due adulti e due bambini. La piscina sulla veranda è grande il doppio rispetto alla Deluxe.

Lily Beach Maldive camera water suite

Lily Beach Maldive stanza water suitee

Lily Beach Maldive piscina water suite

Lily Beach Maldive camera water suite

Le 16 Lagoon Villa, sul lato del Ristorante, sono bungalows che danno direttamente sull’acqua con accesso diretto alla laguna. Sono grandi 90 mq e anche qui troviamo tutti gli accessori delle Water Villa.

Lily Beach Maldive lagoon villa

Lily Beach Maldive esterno lagoon villa

Lily Beach Maldive camera lagoon villa

Lily Beach Maldive veranda lagoon villa

Lily Beach Maldive interno lagoon villa

Lily Beach Maldive bagno lagoon villa

Le 57 Beach Villa si trovano sul lato opposto delle Lagoon Villa, sono bungalows di 68 mq le cui caratteristiche sono simili alle altre.

Lily Beach Maldive interno beach villa

Lily Beach Maldive camera beach villa

Lily Beach Maldive esterno beach villa

Lily Beach Maldive spiaggia nord

Lily Beach Maldive spiaggia nord 1

Simili alle Beach Villa ci sono 6 Beach Family Villa di 136 mq ciascuna. Sono in pratica 2 Beach Villa comunicanti tra di loro, ogni camera con il suo bagno privato, adatte a famiglie con bambini. Qui ci possono stare anche 4 adulti e 2 bambini.
Tutte le Beach Villa sono poste sul lato nord dell'isola e hanno tutte una bellisisma spiaggia di fronte. Da quel lato la laguna si allunga per 20/30 metri per poi lasciare spazio al reef. Ottima soluzione sia per chi vuole nuotare in tranquillità sia per chi vuole invece fare snorkeling.

Lily Beach Maldive family villa

Lily Beach Maldive seconda camera family villa

Lily Beach Maldive bagno family villa

Lily Beach Maldive bagno family villa 1

Durante il nostro soggiorno facciamo snorkeling su entrambi i lati dell’isola. Ci sono 8 punti di ingresso al reef per evitare problemi e non rovinarlo. Dal lato del Ristorante il reef è molto vicino alla spiaggia e raggiungibile con poche “pinnate”.
Noi siamo partiti dal nostro water bungalow e in favore di corrente l’abbiamo percorso tutto in breve tempo e senza fatica. Ci siamo trovati di fronte ad un reef ricchissimo di formazioni di coralli in ottimo stato e di varie grandezze. Un “muro” che scende diritto e arriva a 30 metri.
Anemoni con relativi pesci pagliaccio, pesci unicorno, fucilieri, un branco di 200/300 carangidi, un tonno, pesci trombetta, glass fish e tanti altri pesci di barriera che si vedono normalmente solo durante le immersioni.
Sul lato opposto, dalla parte delle Beach Villa, la distanza per arrivare al reef è di pochi metri superiore, ma lo spettacolo a cui si assiste è altrettanto affascinante: qualche pesce in meno rispetto all’altro lato, ma coralli forse più grandi, coloratissimi e in ottimo stato.
Sicuramente uno dei reef più belli mai visti perché a Lily Beach sembra che il Nino non ci sia mai stato! L’attrezzatura per lo snorkeling è gratuita.
Il 25 affittiamo un dhoni e approfittiamo per fare un giro in zona. Ci fermiamo a Vilamendhoo e a Ranveli, dove facciamo la conoscenza di 6 ragazzi toscani, ci fermeremo sull’isola per pranzare con loro. Praticamente sono gli unici ospiti sull’isola in questa settimana.
Vilamendhoo è un isola lunga circa 800 metri, x 300 di larghezza, molto verde, dove le spiaggia più cospicue sono alle 2 punte. Ranveli invece è una piccola isola con la spiaggia praticamente solo su un lato. Molto carino è il ristorante overwater, da dove si può godere di un bellissimo panorama. In entrambe le isole facciamo delle foto alle camere e alle aree comuni per aggiornare le nostre gallerie fotografiche.

Le nuove fotografie di Vilamendhoo
Le nuove fotografie di Ranveli

Dopo aver pranzato, ripartiamo da Ranveli per effettuare un giro di perlustrazione nei nuovi resort in costruzione in zona.
Kudarah è praticamente fermo.

Kuda Raa

Kuda Raa 1

A Machchafushi i lavori proseguono. Anche a Vakarufalhi i lavori sono in corso, stanno terminando la costruzione dei nuovi overwater, della reception e di alcune altre strutture. Dovrebbe aprire a novembre, anche se nutriamo qualche dubbio che riescano nei tempi previsti.

Vakarufalhi costruzione ristorante

Vakarufalhi water bungalow

Vakarufalhi water bungalow 1

Passiamo poi con il dhoni vicino a Maafushivaru, per problemi di arrivi e partenze non ci danno il permesso di scendere. Circumnavigata l’isola ci dirigiamo verso Lily Beach, dove ci godiamo le ultime ore di sole e della nostra permanenza sull’isola.

Maafushivaru

Maafushivaru spiaggia

Maafushivaru water bungalow

Maafushivaru water bungalow 1


Il mattino seguente ci svegliamo alle 4.30, partiamo con l’idrovolante per Hulhule.
Lasciamo Lily Beach con un po’ di malinconia: sicuramente non è un resort alla portata di tutti dal punto di vista economico, ma per chi ha la fortuna di poterci andare troverà un ambiente elegante ma informale, un’ottima cucina, un favoloso reef, un servizio di alto livello e massima disponibilità e cortesia da parte dello staff.
Alle 10.00 prendiamo il volo interno per recarci a sud, nell’atollo di Gaafu Alifu. Dopo 50 minuti di volo atterriamo all’aeroporto di Kaadedhdhoo, che dista 405 chilometri da Hulule.
Ci aspetta una barca veloce che dopo un’ora di navigazione ci lascia alla nostra nuova meta. Siamo ad Park Hyatt Hadahaa, villaggio situato sull’isola di Hadahaa che si trova a soli 56 chilometri dall’equatore. Qui siamo un’ora avanti rispetto a Male.

Park Hyatt Hadahaa dall'alto
Park Hyatt Hadahaa aerial

Park Hyatt Hadahaa, atollo di Gaafu Nord, Isole Maldive

Distanza da Male' (Km): 405
Tempi di trasferimento:
Volo interno (m): 55 + Barca veloce (m): 75
Categoria Resort: 5* sup.
Totale numero camere: 50
Reef: La barriera corallina, facilmente raggiungibile, circonda interamente l'isola per il suo perimetro

(Potete vedere la nuova galleria fotografica di Park Hyatt Hadahaa qui, i video qui)


Il resort ha aperto il 15 agosto ed è in fase di ultimazione che si è protratta a causa del maltempo che quest’anno ha imperversato alle Maldive per 15 giorni consecutivi.

Park Hyatt Hadahaa pontile arrivi

Grande 420x300 metri, è composta da 14 Overwater Aqua Villas e 36 Island Villas, 20 di queste con piscina privata da 12 mq e in totale da 120mq. A noi è stata riservata l’Island Villa n. 11 con piscina, a nord est dell’isola.

Park Hyatt Hadahaa Park Villa esterno

Tutta la struttura è in legno, con ampie vetrate che si affacciano sulla parte esterna dove si trova la piscina e l’accesso al mare.



Park Hyatt Hadahaa Park Villa esterno 1

La camera ha il letto al centro della stanza ed è dotata di tutti i confort: aria condizionata, minibar, TV al plasma da 37”, cd e dvd, iphod docking station, telefono, bollitore tè e caffè, macchina per l’espresso Nespresso, presa per la connessione ad internet gratuita, a breve sarà disponibile la wirefire. Una porta scorrevole separa la camera dal bagno, grande quanto la camera. Sono presenti due zone, una al chiuso e una all’aperto.

Park Hyatt Hadahaa Park Villa interno

Park Hyatt Hadahaa Park Villa camera

Park Hyatt Hadahaa Park Villa interno 1

Nella zona al chiuso sono presenti una zona doccia e una zona toilette. L’altro spazio è dedicato agli armadi, dove all’interno troviamo gli accappatoi, asciugacapelli e la cassetta di sicurezza, due lavandini con set da bagno differenti tra uomini e donne.

Park Hyatt Hadahaa Park Villa bagno

Park Hyatt Hadahaa Park Villa bagno 1

Un’ampia vetrata divide quest’area chiusa dalla zona all’aperto, dove sono presenti una vasca da bagno e un’altra doccia.

Park Hyatt Hadahaa Park Villa bagno 2

La veranda è composta da un piano di legno con tavolino e sedie e una base in muratura con ampi cuscini che racchiudono la piscina.

Park Hyatt Hadahaa Park Villa piscina

Di fronte si trova il passaggio al mare che dista pochi metri, dove sono presenti i lettini riservati della camera.

Park Hyatt Hadahaa Park Villa sdraio

Le Island Villa, di 100mq, senza piscina, al loro interno sono esattamente uguali alle altre, all’esterno invece hanno solo la veranda con due sedie e ombrellone.

Park Hyatt Hadahaa Park Villa esterno 3

Tutte le Villas sono circondate da una folta vegetazione offrendo privacy e tranquillità.
I 14 overwater da 110mq sono costituiti da un’ampia camera con gli stessi optional delle Villas.

Park Hyatt Hadahaa Water Villa

La camera ha un ampia vetrata che si affaccia su una terrazza dove si trovano i due lettini e un grande divano. La struttura è tutta in legno rispecchiando lo stile utilizzato per la costruzione dell’isola. Gli overwater sono stati costruiti a ridosso del reef limitando al minimo l’impatto sullo stesso.

Park Hyatt Hadahaa camera Water Villa

Park Hyatt Hadahaa interno Water Villa

Park Hyatt Hadahaa camera 1 Water Villa

Park Hyatt Hadahaa veranda Water Villa

Il bagno molto ampio ha una vasca doppia e box doccia e toilette separati.

PPark Hyatt Hadahaa esterno Water Villa

Park Hyatt Hadahaa bagno Water Villa


La parte nord dell’isola è dedicata alle aree comuni, tutte vicine tra loro.
La prima struttura che troviamo alla fine del pontile di arrivo è la Reception. Le varie parti che compongono la parte superiore della struttura sono state create nell’atollo di Haa in una carpenteria che produce dhoni, e sono state poi trasportate ed assemblate sull’isola. L’effetto è veramente notevole: il tetto è la rappresentazione esatta di un dhoni capovolto.

Park Hyatt Hadahaa reception

Park Hyatt Hadahaa reception 1

Park Hyatt Hadahaa reception 2

All’interno della reception si può osservare il soffitto che è praticamente l’interno dello scafo con le relative assi e la struttura poggia poi su dei pilastri in legno uniti con delle vetrate. Vi troviamo il bancone di ricevimento, dei divani e un tavolo da biliardo.

Park Hyatt Hadahaa reception 3

Usciti dalla reception ci troviamo in una vasta area che comprende la piscina, il ristorante e il bar.

Park Hyatt Hadahaa piscina

Park Hyatt Hadahaa piscina 1

A fianco al ristorante troviamo un’area dove si trovano la boutique, la libreria con una selezione di stampa internazionale, libri classici e alcuni specializzati sulla storia e sull’evoluzione delle Maldive. di una tv al plasma collegata al satellite e la sala riunioni con accesso a internet tramite due iMac.

Park Hyatt Hadahaa esterno library

Park Hyatt Hadahaa interno library

Park Hyatt Hadahaa interto library 1

Dietro al ristorante troviamo anche una palestra e il centro yoga.

Park Hyatt Hadahaa palestra

Il ristorante, è diviso in più aree si trova di fronte alla piscina, la parte inferiore si chiama Relish, la parte superiore Horizont. La parte piano terra è sia interna che esterna.

Park Hyatt Hadahaa esterno ristorante

Park Hyatt Hadahaa interno ristorante

Park Hyatt Hadahaa primo piano ristorante

Park Hyatt Hadahaa ristorante 3

Il piano superiore è anch’esso diviso interno ed esterno: internamente ci solo delle salette che si affacciano sulla sala interna sottostante, con 5 ambienti divisi da pannelli, 2 con tavoli per consumare la cena, 3 sono invece aree relax per consumare un aperitivo o chiacchierare dopo la cena.

Park Hyatt Hadahaa  sof? ristorante

Sempre al piano superiore, ma all’esterno troviamo un’ampia zona relax e una zona dove è possibile cenare all’aperto, anche privatamente, godendo la vista del tramonto.

Park Hyatt Hadahaa ristorante piano superiore

Park Hyatt Hadahaa ristorante tramonto

Il ristorante offre un mix di piatti occidentali, orientali e locali. Il trattamento base è previsto con la sola colazione. Pranzo e cena sono serviti a la carte.
Di fianco alla piscina si trova il Bell’s bar, il nome deriva H.C.P. Bell, un archeologo inglese che soggiorno 3 volte alle Maldive dal 1879 al 1922. Egli esplorò le Maldive per approfondire l’era pre-islamica e ciò che rimaneva della cultura buddista. Il bar è specializzato in cocktail serviti con sigari ricercati.

Park Hyatt Hadahaa bar

Park Hyatt Hadahaa bar 1

Alle spalle di quest’area, a fianco del pontile degli overwater, si trova il Battuta’s, il Ristorante dove si possono gustare specialità maldiviane. Il nome deriva da Muhammad Ibn’Battuta, vissuto nel 1300 un viaggiatore “moresco”che si avventurò fino a Sumatra e la Cina, il sud della Russia, le Maldive, le coste dell’Africa dell’est e Timbuctu, cioè fece di lui il più grande viaggiatore dell’epoca medioevale.

Park Hyatt Hadahaa Battuta

Park Hyatt Hadahaa Battuta 1

Sempre dietro il ristorante principale, ma verso l’interno dell’isola, troviamo il Diving Center e la SPA.
Il Diving center Padi, il “Blue Journeys” offre immersioni in questa zona ad oggi accessibili solo per chi usufruisce di crociere subacquee, e conosciuta come Suvadiva. Massima disponibilità, attrezzature nuove, massima disponibilità e nitrox gratuito. Il Diving fornisce gratuitamente maschera e pinne per lo snorkeling.

Park Hyatt Hadahaa esterno diving

Alla Spa è stata riservata una vasta area. E’ composta da un ampia area con piscina, lettini e divani e da 5 bungalows doppi dedicati ai massaggi e ai vari trattamenti con una parte esterna per il relax con vasca da bagno doppia idromassaggio e doccia.

Park Hyatt Hadahaa Spa

Park Hyatt Hadahaa piscina Spa

Park Hyatt Hadahaa Spa 1

Park Hyatt Hadahaa stanza massaggi

Park Hyatt Hadahaa spa 2

Come sport acquatici si possono praticare catamarano, windsurf e canoa. E’ presente un servizio di baby-sitter, di medico sempre presente e di lavanderia.
L’isola è molto verde ed è tutta circondata da spiaggia con un incredibile sabbia soffice per tutto il perimetro. Durante la giornata la profondità cambia in base alla marea.

Park Hyatt Hadahaa interno isola

 Park Hyatt Hadahaa spiaggia

Park Hyatt Hadahaa spiaggia 1

Park Hyatt Hadahaa spiaggia 2

Leader del team di progettazione di Park Hyatt Hadahaa è Chan Soo Khian, fondatore e principale artefice della Singapore-based SCDA Architects. L'azienda ha inoltre ricevuto il prestigioso Royal Institute of British Architects (RIBA) Worldwide Award per uno dei suoi progetti a Singapore e, recentemente il premio di Architettura per Emergent Architecture in Asia. Nel 2006, Chan Soo Khian è stato nominato Designer dell’anno dal Presidente del Design Award di Singapore.
Lo stile di Soo Khian è evidente. La sua è una filosofia architettonica che cerca di tirare fuori il meglio dalla cultura, tradizioni e materiale locale. La progettazione e la costruzione sono stati guidati da studi di impatto ambientale prima della realizzazione. Nel completare lo spirito di gestione ambientale, Soo Khian è stato attento a garantire che il suo progetto promuovesse la raccolta di acqua piovana e il riciclo della stessa, tramite vari passaggi di filtraggio e depurazione  per vari utilizzi: irrigazione, acqua corrente per i bagni (doccia, lavandino, vasca e toilet), piscine fino ad arrivare all’acqua servita al tavolo sia essa gasata che naturale evitando in questo modo lo smaltimento di almeno 100.000 bottiglie di plastica all’anno. riduca al minimo il danneggiamento dei coralli intorno all'isola, conservi e rafforzi la  vegetazione esistente. Impianti di trattamento dei rifiuti garantiscono che l'inquinamento del resort sia ridotto al minimo.
Uno dei fiori all’occhiello di quest’isola è sicuramente il reef, sicuramente il più bello visto finora nei nostri viaggi. Centinaia e centinaia di funghi di madrepore di diverse dimensioni: da pochi centimetri a 3/4 metri di diametro. Vere e proprie piante di corallo con rami di diametro anche di 20cm, tutti vivi e dai colori che vanno dal bianco, all’azzurro e al giallo.
Tantissimi anenoni di varie dimensioni anche in pochi centimetri d’acqua. Pesci di varie dimensioni e varietà completano quest’incredibile e incontaminato reef.
I pochi giorni che trascorriamo qui trascorrono velocemente tra snorkeling, relax e tour fotografici.
Il resort non è ancora completamente ultimato. Sarà aperto al pubblico da metà settembre e sarà un resort molto esclusivo.
Il 29 mattina lasciamo questo angolo di paradiso e ripartiamo alla volta di Male.
Avremmo dovuto fermarci tre giorni nella capitale, prima del nostro rientro in Italia, ma il 31 agosto organizziamo al volo una visita ad Olhuveli, dove ci fermeremo una sola notte.
Il villaggio si trova nell'atollo di Male sud, a soli 50 minuti di barca veloce. Partiamo in tarda mattinata per arrivare sull'isola prima dell'ora di pranzo.

Olhuveli dall'alto
Olhuveli aerial

Olhuveli Beach & Spa Resort, atollo di Male Sud, Isole Maldive

Distanza da Male' (Km): 36
Tempi di trasferimento:
Volo Barca veloce (m): 50
Categoria Resort: 4*
Totale numero camere: 164
Reef: La barriera corallina, facilmente raggiungibile, circonda l'isola per circa il 25% del suo perimetro

(Potete vedere la nuova galleria fotografica di Olhuveli qui, i video qui)


L'isola è lunga 700 metri per una larghezza di circa 100 e ha il reef solo su un lato. Tutta la parte nord dell'isola è riservata alla zona staff.
La nostra camera è una Deluxe Water Villa, la numero 120.

 Olhuveli pontile water bungalow

Olhuveli water bungalow

Sono in totale 21 di 45 m, posizionate ad est dell'isola. Hanno un'ampia camera, dotate di aria condizionata, pale al soffitto, telefono, minibar, TV collegata al satellite, cassetta di sicurezza, bollitore tè e caffè.

Olhuveli interno water bungalow


L'ampia vetrata, che rende la camera molto luminosa, dà sulla terrazza, dove si trovano due lettini e un tavolino con sedie. La scaletta porta direttamente in mare, dove c'è un'ampia laguna.

Olhuveli terrazza water bungalow

Olhuveli veranda water bungalow

Il bagno ha sia la doccia che la vasca da bagno, che si affaccia sulla terrazza. Il set da bagno è incluso, così come l'asciugacapelli.

Olhuveli bagno water bungalow

Olhuveli bagno 1 water bungalow

In aggiunta alle 21 Deluxe Water Villa, ci sono anche 32 Jacuzzi Water Villa, di 50 m, posizionate a sud dell'isola.

Olhuveli deluxe water villa

Olhuveli camera deluxe water villa

Rispetto alle Deluxe, le Jacuzzi una vasca jacuzzi sulla terrazza.

Olhuveli esterno deluxe water villa

Sullo stesso pontile delle Jacuzzi, sul lato sinistro, ci sono 5 Honeymoon Water Villa, di circa 70m. Sono un po' più grandi delle Deluxe e Jacuzzi Water Villa, hanno infatti un salottino in aggiunta alla camera, e la doccia e la vasca idromassaggio sono presenti anche sulla terrazza.

Olhuveli interno deluxe water villa


Il bagno ha il box doccia e il box toilette separati; la vasca da bagno è di fronte ad un ampia vetrata che si affaccia sulla terrazza.

Olhuveli vasca deluxe water villa

Olhuveli doccia deluxe water villa

Olhuveli veranda deluxe water villa

Le utlime Water Villa in fondo al pontile sono le 2 Presidential Suite, grandi 160 m, con 4 camere a disposizione e una grande sala. Possono essere utilizzate da 2 famiglie con bambini.

Olhuveli Presidential Suite

Olhuveli interno Presidential Suite

Olhuveli camera Presidential Suite

Olhuveli camera 1 Presidential Suite

Olhuveli salotto Presidential Suite

Olhuveli esterno Presidential Suite

Le 8 Luxury Beach Villa, poste ad est dell'isola, grandi circa 58m, sono fronte camere fronte mare, sono ampie, con tutti i comfort delle altre tipologie. Il bagno è all'aperto, con vasca da bagno e doccia.

Olhuveli Luxury Beach Villa

Olhuveli Luxury Beach Villa interno

Olhuveli Luxury Beach Villa esterno

Olhuveli bagno Luxury Beach Villa

Le 96 Deluxe room si trovano verso il nord dell'isola, prima della zona riservata all'area staff, 40 sono sul lato est dell'isola e 56 sul lato ovest.
Sono poste in palazzine a due piani, in blocchi da 4, le 2 camere inferiori hanno una piccola veranda, le 2 superiori un piccolo terrazzino. Ogni camera è grande circa 48m2.

Olhuveli Deluxe room

Olhuveli Deluxe room veranda

Le camere sono ampie, simili tra il piano inferiore e superiore.

Olhuveli Deluxe room camera

Olhuveli Deluxe room interno

Il bagno è al chiuso con vasca da bagno con doccia.

Olhuveli Deluxe room bagno

Il Ristorante principale, il "Sunset Restaurant" è sia al chiuso che all'aperto, posizionato su una piattaforma sull'acqua.

Olhuveli ristorante esterno

Colazione, pranzo e cena sono al buffet: cucina internazionale con una grande varietà di cibi, antipasti, primi cucinati al momento, carne e pesce alla griglia, verdura, frutta e dolci.

Olhuveli ristorante interno

Olhuveli ristorante interno 1

Alla sinistra del ristorante si trova il Lagoon Bar & Lagoon Restaurant, ristorante a' la carte aperto fino a tarda notte dove si può gustare l'aragosta ed altre specialità.

Olhuveli bar

Olhuveli bar esterno

A sud dell'isola si trova il Dhoni Bar con l'Infinity Swimming Pool, dove molti ospiti che scelgono la mezza pensione, consumano il loro pranzo a bordo della piscina.

Olhuveli piscina infinity

Olhuveli piscina

Ad est dell'isola, tra il pontile delle Deluxe Water Villa e le Deluxe Beach Villa, si trova il Sunrise Bar con piscina, aperto fino alle 20, dove si può mangiare anche la pizza.

Olhuveli ristorante piscina

Olhuveli piscina 1

L'isola è molto verde e ben curata, facile muoversi per due soli vialetti sui due lati dell'isola.

Olhuveli interno isola

Olhuveli interno isola 1

Le spiagge sono molto ampie, sul lato est la prima parte è sabbia più scura e più corallina, vicino alla spiaggia la sabbia è più soffice e bianca.
La spiaggia prosegue fino quasi a congiungersi con la spiaggia dell'isola deserta di fronte, raggiungibile passeggiando pochi metri nell'acqua.

Olhuveli spiaggia est

Olhuveli spiaggia est 1

Olhuveli spiaggia 1

Nella zona della Reception, aperta 24 ore su 24, c'è il collegamento Wi-Fi.

Olhuveli reception

Vicino alla Reception si trovano la boutique, la gioielleria e l'internet point.

Olhuveli boutique

L'assistenza medica è a disposizione 24 ore si 24.

Proseguendo troviamo la SPA, "Sun Spa", aperta dalle 10 della mattina alle 22 di sera: ha bungalows in legno posizionati a semicerchio dove si eseguono massaggi e trattamenti di bellezza.

Olhuveli SPA

Olhuveli centro massaggi

Olhuveli interno SPA

Olhuveli stanza massaggi

Olhuveli vasca stanza massaggi


Tra le attività sportive ci sono la palestra, la sala da biliardo, il campo da tennis, il tavolo da ping pong e il gioco delle freccette.

Olhuveli Maldive tennis

Olhuveli area giochi Maldive


I Waters Sport sono posizionati sulla spiaggia ovest dell'isola: windsurf, catamarano, water sky e kiteboarding.

Olhuveli water sport Maldive

Olhuveli water sport

Il diving "Sun International Diving School" è situato alla fine del pontile principale ad ovest dell'isola, vicino all'house reef. Guide e istruttori coprono diverse lingue, tra cui italiano, francese, tedesco, inglese e giapponese. Il Nitrox è a disposizione.

Ci fermiamo una sola notta ad Olhuveli e la mattina del 1° settembre ripendiamo la barca veloce per tornare ad Hululhe. Alle 13.30 il nostro volo Air Italy decolla per riportarci in Italia.

Una volta ancora diciamo arrivederci alle nostre amate isole Maldive.

Alla prossima!

Roberta & Paolo