Testata Mondomaldive.it

Spugne alle Maldive

Barriera corallina e Invertebrati alle isole Maldive - Spugne Barriera corallina e Invertebrati alle isole Maldive - Spugne Barriera corallina e Invertebrati alle isole Maldive - Spugne Barriera corallina e Invertebrati alle isole Maldive - Spugne


Phylum: PORIFERA
Classe: DEMOSPONGIAE
Nome Comune: SPUGNE
Descrizione: Diversamente da molti invertebrati le spugne non hanno un corpo simmetrico.
Sono le forme di vita pluricellulari dei mari più semplici: le Spugne o "Poriferi", che deriva dal latino e significa "portatori di pori", sono animali incapaci di muoversi e vivono attaccati alle superficie marine. Le spugne sono animali dotati di un’organizzazione estremamente semplice ed elementare: sono organismi pluricellulari con diversi tipi di cellule differenziate e non hanno organi nè tessuti.
Il corpo è sorretto da un'impalcatura che può essere cornea (Dermosponge), silicea (Ialosponge) o calcarea (Calcisponge).
Sono organismi filtratori: si nutrono infatti grazie ad un complesso sistema di canali attraverso i quali l’acqua viene introdotta nell’animale tramite l'aiuto di sottilissimi peli e filtrata, mentre piccole particelle alimentari vengono trattenute. L'acqua entra infatti dai numerosi pori situati sul corpo ed esce da un'apertura più grande chiamata osculo.
Sono prive di occhi, orecchi, cervello, cuore o sangue. Si cibano di batteri, particelle organiche e sostanze vegetali.
La forma ed i colori delle spugne sono estremamente vari e la loro identificazione non è affatto semplice: è possibile infatti riconoscerle attraverso l’osservazione microscopica dalle spicole calcaree o silicee che ne costituiscono lo scheletro. Il corpo è molle e irregolare, a forma di sacco o ramificato, come un piccolo albero, sorretto da strutture inorganiche chiamate spicole.
Questi organismi vivono ancorati ( = organismi sessili) al fondo o a crostacei e molluschi.
La riproduzione può essere sessuata o asessuata mediante gemmazione. Hanno una caratteristica unica al mondo che è quella di rigenerarsi.
Una spugna può ospitare pesci ossei, echinodermi e anellidi, mentre i gasteropodi se ne nutrono.

Back