Dhiggiri : Nuova scheda valutazione

27 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : Elena V. a Dhiggiri Tourist Resort

Il governo indiano svilupperà il turismo tra l’India e le Maldive

26 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Il governo indiano ha firmato un accordo con le Maldive per collaborare nel settore del turismo. Ha dichiarato che la collaborazione con una nazione come le Maldive, già ben consolidata nel settore del turismo, porterà immensi benefici al turismo indiano. Con questo accordo, i due paesi saranno in grado di collaborare in iniziative turistiche combinate e forniranno immense opportunità agli operatori turistici. Inoltre faciliterà lo scambio di informazioni, lo sviluppo delle risorse umane, la pubblicità e lo scambio di informazioni attraverso i media.
http://www.miadhu.com/article/en/4982

Ministro degli Interni maldiviano: una vittoria per le Maldive l’asilo politico di Nasheed

26 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Il Ministro degli Interni maldiviano, Umar Naseer, ha dichiarato che il fatto che all’ex presidente Mohamed Nasheed è stato dato asilo in Gran Bretagna è una grande vittoria per le Maldive. Nei 10 anni in cui l’ex presidente è stato attivo nella politica del paese il tessuto sociale del paese era stato gravemente danneggiato e anche l’economia del paese era sofferente. Ora che Nasheed ha avuto asilo e vivrà nel Regno Unito è un gande sollievo per il popolo delle Maldive
https://english.sun.mv/37777

Vakarufalhi, Maafushivaru : Nuove schede valutazione

25 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : Stefano M. a Vakarufalhi Maldives
Scheda valutazione villaggio : Stefano M. a Maafushivaru Island Resort

Air Asia desidera collegare le Maldive al resto del mondo

24 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Il CEO di Air Asia Ireen Umar ha dichiarato che l’obiettivo della società è quello di collegare le Maldive con il resto del mondo. Attualmente la compagnia aerea collega 19 voli provenienti da 11 nazioni e voli tra le Maldive e Kuala Lumpur. Molti visitatori utilizzano Air Asia per viaggiare alle Maldive, approfittando dei voli che collegano il Giappone e i paesi del sud-est asiatico. I voli attuali alle Maldive operano all’85% di occupazione con buon successo. Air Asia opera voli verso 100 destinazioni e cercherà di espandere i mercati alle Maldive.
http://www.miadhu.com/article/en/4953

Continua la costruzione del Ponte Cina-Maldive

24 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Una grande gru galleggiante è stata portata alle Maldive per la costruzione del Ponte dell’Amicizia Cina-Maldive. Una gran parte delle piattaforme del ponte è stata completata. La costruzione del Ponte lungo 1,39 km sarà completata nel 2018.
https://english.sun.mv/37745

Nasheed: L’unica alternativa è lavorare in esilio al momento

24 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

L’ex Presidente Mohamed Nasheed, a cui è stato concesso asilo politico in Gran Bretagna, ha dichiarato che non c’è posto per idee politiche di opposizione alle Maldive e che non ha altra scelta che continuare il suo lavoro in esilio. Sul suo sito web Nasheed ha affermato che il Presidente Abdulla Yameen sta imprigionando tutti i leader politici dell’opposizione o chiunque abbia criticato il suo governo. Lo scorso anno la libertà di stampa e di espressione sono state negate. A causa di questa tendenza verso l’autoritarismo alle Maldive Nasheed e altri politici di opposizione non hanno altra scelta che lavorare dall’esilio.
Il ministro degli Esteri Dhunya Maumoon ha comunicato che avrebbe discusso con il governo del Regno Unito relativamente alla decisione di concedere all’ex-Presidente lo status di rifugiato politico. Questo ultimo sviluppo dimostra chiaramente, secondo il governo maldiviano, che l’intenzione di Nasheed è quella di evitare di scontare la pena detentiva, e, quindi, ancora una volta, mostrare una netta mancanza di impegno per il processo legale ritenendosi al di sopra della legge.
Inoltre, il governo delle Maldive è deluso dal fatto che il governo britannico stia permettendo a un individuo di eludere i suoi obblighi ai sensi della legge.
https://english.sun.mv/37731
http://www.miadhu.com/article/en/4960

Gangehi : Nuovo racconto resort

23 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Racconto resort : tony65 a Gangehi Island Resort

Maayafushi : Nuova scheda valutazione

23 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : mami a Maayafushi Tourist Resort

Alimathà : Nuova scheda valutazione

19 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : mauro78-sara79 a Alimathà Aquatic Resort

ll Servizio della Difesa Nazionale delle Maldive sconsiglia immersioni e sport acquatici

19 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Il Servizio della Difesa Nazionale delle Maldive ha sconsigliato immersioni e sport acquatici a causa dei mari agitati e del cattivo tempo. Con l’allarme meteo del Servizio Meteorologico Nazionale, il Servizio della Difesa Nazionale delle Maldive ha sconsigliato viaggi in mare a meno che non sia assolutamente necessario. La guardia costiera ha ricevuto numerose segnalazioni di imbarcazioni in difficoltà e così consiglia cautela e di prendere tutte le misure di sicurezza durante i viaggi e ha chiesto che le navi da carico non carichino merci al di sopra del limite. Consiglia inoltre di prestare particolare attenzione alle imbarcazioni nelle lagune.
https://english.sun.mv/37639

Vakarufalhi : Nuove foto villaggi

17 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Foto resort utenti : Mik76 a Vakarufalhi Maldives

Dhiggiri : Nuova scheda valutazione

17 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : Paola C. a Dhiggiri Tourist Resort

Tartarughe a Laamu: sicure e protette

17 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Il primo Festival “Salviamo le tartarughe marine” ha avuto luogo nell’isola locale di Maavah il 30 aprile 2016 ed è iniziata una collaborazione tra il Six Senses Laamu e la Divisione del Centro Sud del Servizio di Polizia maldiviana. Con lo slogan “Tartarughe a Laamu-sicure e protette”, lo scopo del Festival è stato quello di unire le isole dell’atollo per sensibilizzare e istruire sull’importanza della conservazione della tartaruga. Le tartarughe marine sono parte integrante del fragile ecosistema marino e giocano un ruolo vitale nel mantenimento della salute del mare. Questi ruoli vanno dal bilanciare i produttivi ecosistemi della barriera corallina al trasporto di nutrienti essenziali dagli oceani alle spiagge e alle zone costiere. Purtroppo, in tutto il mondo, sei delle sette specie di tartarughe marine sono classificate come minacciate o in pericolo a causa di azioni umane e stili di vita errati. Il bracconaggio e il commercio illegale di uova, carne e conchiglie, la pesca commerciale, la perdita dell’habitat di nidificazione e l’inquinamento dell’oceano sono fra le minacce umane che spingono le tartarughe marine sulla via dell’estinzione. Con il declino delle popolazioni di tartarughe marine, va morendo anche la loro capacità di adempiere alle funzioni vitali negli ecosistemi oceanici. Attraverso l’educazione e la consapevolezza, si auspica di aiutare ulteriormente a conservare la popolazione di tartarughe nell’atollo di Laamu.
http://maldives.net.mv/14860/turtles-in-laamu-safe-and-protected/

Ministro dell’Ambiente: un inceneritore sarà realizzato a Thilafushi nel 2018

17 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Il Ministro dell’Ambiente ha dichiarato che un inceneritore sarà realizzato nel 2018 consentendo quindi un metodo più ecologico per lo smaltimento dei rifiuti. A parte le ovvie conseguenze disastrose che riguardano l’ambiente, il fumo proveniente dalla combustione di rifiuti in Thulusdhoo colpisce le persone che vivono a Malè e Vilimalè, aumentando il rischio di epidemie. Il Vice Ministro dell’Ambiente Ali Amir ha affermato che la soluzione al problema del fumo è quello di smettere di bruciare i rifiuti a Thulusdhoo e da qui la decisione di istituire un inceneritore sull’isola. Il governo sta attualmente lavorando alla pianificazione e alla ricerca di fondi per il progetto. I lavori inizieranno nel 2017 per avere l’inceneritore in servizio nel 2018. Fermare il problema del fumo significa un modo sicuro ed ecologico per lo smaltimento dei rifiuti. Il più grande ostacolo per risolvere la questione dello smaltimento dei rifiuti a Thilafushi era stato un accordo fatto dal governo con la società giapponese Takuwa Corporation e ora il contratto è stato annullato. Il governo ha istituito una società separata per prendersi cura dello smaltimento dei rifiuti nell’area di Malè, la Waste Management Corporation, che sta lavorando alla risoluzione dei problemi relativi alla gestione dei rifiuti. Lo scorso anno è stata introdotta la Green Tax cioè il pagamento di 6$ da parte di ogni turista che visita un resort, hotel o fa una crociera alle Maldive. I soldi provenienti dal pagamento di questa tassa saranno utilizzati per risolvere i problemi ambientali, come per esempio, istituire un sistema di gestione dei rifiuti più efficiente. Lo Stato ha ricevuto 216 milioni di rufie (circa 14,5 milioni di dollari) fino ad aprile 2016.
https://english.sun.mv/37585

Alimathà, Royal Island : Nuove schede valutazione

15 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : Massimiliano T. a Alimathà Aquatic Resort
Scheda valutazione villaggio : Aldo C. a Alimathà Aquatic Resort
Scheda valutazione villaggio : susan a Royal Island Resort

White Maakanaa Lodge : Nuova scheda valutazione guest house

15 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione guest house : giuga24 a White Maakanaa Lodge

White Maakanaa Lodge : Nuovo racconto guest house

15 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Racconto guest house : giuga24 a White Maakanaa Lodge

Maayafushi : Nuovo racconto resort

15 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Racconto resort : @nnalisa a Maayafushi Tourist Resort

Il Centara costruirà altri 5 resort alle Maldive

12 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

La catena di alberghi e resort Centara della Thailandia, che gestisce già due centri turistici alle Maldive, ha rivelato i piani per la costruzione di altri cinque resort nel paese. In un’intervista il Vice Presidente del Business Development del Centara, Suparat Chirathivat, ha specificato che sono cinque anni da quando la società ha iniziato le operazioni alle Maldive, e che attualmente stanno facendo dei piani per aumentare la loro presenza nel paese intraprendendo più progetti, tra cui cinque resort aggiuntivi. I resort saranno costruiti nell’Atollo di Male. “Noi li vogliamo nei pressi dell’aeroporto”, ha dichiarato Chirathivat. Inoltre ha detto che i turisti che hanno visitato Maldive amano le ville overwater e che, pertanto, si prevede di costruire più ville overwater nei cinque nuovi resort. Ha dichiarato che ci vorranno cinque anni per costruire i cinque resort e due anni per costruire i primi due e che complessivamente avranno una capacità di circa 500 posti letto. Il primo nuovo resort Centara sarà inaugurato all’inizio del 2017. Il Centara ha attualmente due resort alle Maldive: Centara Grand Island Resort & Spa nell’Atollo di Ari Sud e Centara Ras Fushi Resort e Spa nell’Atollo di Male Nord.

http://english.sun.mv/37492

Sono stati annunciati i vincitori dei 23° World Travel Awards 2016

12 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Categoria Maldive
Miglior Resort All Inclusive alle Maldive – Lily Beach Resort & Spa
Miglior Boutique Hotel alle Maldive – Resort Baros
Miglior Resort alle Maldive dedicato alle Famiglie – The Sun Siyam Iru Fushi Maldives
Miglior Resort Ecosostenibile alle Maldive – Park Hyatt Maldives Hadahaa
Miglior Hotel Suite alle Maldive – Royal Island Suite @ JA Manafaru
Miglior Brand di Hotel alle Maldive – Six Senses Hotels Resorts Spas
Migliore Villa Hotel di Lusso alle Maldive – Baros Residence @ Baros Maldives
Miglior Resort di Lusso alle Maldive – Anantara Dhigu Resort Maldives
Miglior Resort alle Maldive – Kurumba Maldives
Miglior Spa Resort alle Maldive – Jumeirah Vittaveli
Miglior Villa Resort alle Maldive – Anantara Kihavah Maldives Villas
Miglior Water Villa Resort alle Maldive – Conrad Maldives Rangali Island

Categoria Oceano Indiano
Miglior Resort Romantico dell’Oceano Indiano – Baros Maldives
Miglior Nuovo Resort dell’Oceano Indiano – aaaVeee Nature’s Paradise Maldives
Miglior MICE Hotel dell’Oceano Indiano – Kurumba Maldives
Miglior Water Villa Ocean Pavillion di lusso dell’Oeceano Indiano – PER AQUUM Huvafen Fushi Maldives
Miglior Leisure Hotel dell’Oceano Indiano – Hulhule Island Hotel Maldives
Miglior Hotel Suite dell’Oceano Indiano – Royal Island Suite @ JA Manafaru Maldives
Miglior Hotel dell’Oceano Indiano – Conrad Maldives Rangali Island
Miglior Destinazione per Luna Di Miele – Maldive
Miglior Resort dell’Oceano Indiano dedicato alle famiglie – The Sun Siyam Iru Fushi Maldives
Miglior Diving Resort dell’Oceano Indiano – Constance Moofushi Maldives
Miglior Destinazione dell’Oceano Indiano – Maldive
Miglior Destinazione Diving dell’Oceano Indiano – Maldive
Miglior Destinazione per le spiagge dell’Oceano Indiano – Maldive
Miglior Aeroporto dell’Oceano Indiano – Aeroporto Internazionale Ibrahim Nasir Maldives

http://www.worldtravelawards.com/winners/2016/indian-ocean

La catena alberghiera Baglioni apre alle Maldive l’anno prossimo

12 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

La catena alberghiera italiana Baglioni Hotels sta per lanciare il suo primo Resort alle Maldive nei primi mesi del 2017 sull’isola di Maagau nell’Atollo di Dhaalu, dopo che la società ha annunciato utili record per il 2015. “Il nostro progresso positivo conferma la validità del nostro modello di business e la gestione che caratterizza la nostra offerta di alberghi di lusso a cinque stelle posizionati in città molto popolari per i turisti”, ha spiegato il Dirigente Esecutivo Guido Polito. Il Resort sarà dotato di 99 Ville e diventerà il primo resort italiano cinque stelle lusso alle Maldive, più di 40 anni dopo che gli imprenditori italiani hanno individuato il potenziale del turismo in questi atolli incontaminati. Il Resort Baglioni comprenderà anche tre ristoranti, una piscina, un bar, una Spa e un centro immersioni con lo scopo di fornire un’ospitalità italiana unica nel cuore dell’Oceano Indiano. Conosciuto anche come Atollo di Nilandhe Sud, l’Atollo di Dhaalu ha 56 isole ed è attualmente sede di quattro dei 114 resort registrati alle Maldive. La catena Baglioni, attualmente con base in Italia e a Londra, ha annunciato l’intenzione di raddoppiare la propria presenza a livello internazionale dopo aver rivelato che il fatturato annuo è cresciuto del 18% nel 2015.

http://www.maldives.com/baglioni-resort-maldives-to-open-next-year/

Dhiggiri, Thudufushi : Nuove schede valutazione

12 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : mania2 a Dhiggiri Tourist Resort
Scheda valutazione villaggio : Didiben76 a Thudufushi Diamonds Island Resort

Vakarufalhi : Nuova scheda valutazione

10 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : Mik76 a Vakarufalhi Maldives

Filitheyo : Nuova scheda valutazione

9 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : Pierangela B. a Filitheyo Island Resort

Il Governo maldiviano richiede un consigliere delle Nazioni Unite per i diritti umani per le Maldive

5 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Il ministro degli Esteri Dhunya Maumoon, che è attualmente a Colombo, Sri Lanka, per informare la comunità internazionale sulla situazione politica alle Maldive, ha dichiarato che il governo ha richiesto all’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani, Zeid Ra’ad Al Hussein, di deputare un consigliere per i diritti umani per aiutare il governo a sviluppare le politiche e le linee guida coerenti con gli standard internazionali sui diritti umani. Dhunya ha detto che il governo ha fatto la richiesta di un consulente diritti umani a gennaio e si è impegnata a rafforzare i legami con le istituzioni internazionali come ONU, Unione Europea e del Commonwealth per rafforzare la democrazia nel paese. Dhunya ha detto che le Maldive sono state fortunate dato che i conflitti politici all’interno del paese non hanno portato alla violenza, ma ha dichiarato che il governo, tuttavia, non ha ignorato i profondi disaccordi tra i partiti politici e ha sempre dato priorità al dialogo tra i partiti politici ogni volta che emergono notevoli differenze su questioni di importanza nazionale. Per questo motivo il Presidente Yameen ha lanciato colloqui tra i partiti e ha chiesto l’assistenza dell’ ONU per andare avanti con il processo. Dhunya ha anche affrontato il discorso sull’arresto e la detenzione di figure politiche chiave del paese, una questione per la quale i governi e le istituzioni straniere hanno espresso preoccupazione. Ha detto che il governo prevede che l’ex presidente delle Maldive Mohamed Nasheed torni alle Maldive per scontare il resto della sua pena una volta che il suo trattamento medico nel Regno Unito sia terminato, sottolineando che stava scontando una pena detentiva per un reato grave. Ha anche detto che l’ex vice presidente Mohamed Jameel Ahmed e il presidente del partito democratico alle Maldive Ali Waheed, che vivono attualmente nel Regno Unito, sono sotto inchiesta per reati criminali, ma sono liberi di tornare nel paese. Un’altra questione, che ha sollevato preoccupazioni sia all’interno del paese che a livello internazionale, è il disegno di legge per ricriminalizzare la diffamazione che è stato affrontato anche durante il discorso di Dhunya. Ha detto che il governo, tra cui il Ministro degli Interni, Umar Naseer, e il Procuratore Generale, Mohamed Anil, sono stati impegnati in discussioni con il Media Council per affrontare le preoccupazioni sulle responsabilità penali e il limite superiore dei danni.
Dhunya ha dichiarato che il processo di democratizzazione del paese è in corso e che il governo era a conoscenza che avrebbero dovuto portare delle riforme al sistema governativo al fine di coltivare la democrazia. Infatti il 3 aprile 2016 il Presidente Yameen ha annunciato che il governo metterà in atto un piano nazionale di riforme per rafforzare il sistema di governo del paese concentrandosi sul rafforzamento del sistema giudiziario del paese e per migliorare la qualità dei servizi forniti dalle autorità statali.

http://english.sun.mv/37315

Esteso il congedo medico per l’ex-Presidente Nasheed

5 maggio 2016, by Redazione MondoMaldive

Il Servizio Correzionale maldiviano ha esteso il congedo per cure mediche all’ex Presidente Mohamed Nasheed nel Regno Unito. Una dichiarazione rilasciata oggi ha comunicato che il permesso dell’ex-Presidente è stato prorogato di 30 giorni, dal 19 aprile fino al 18 maggio. Il congedo medico è stato esteso dopo che l’ex presidente ha inviato i documenti in cui dichiarava che avrebbe dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico. L’ex Commissario delle Prigioni, Mohamed Husham, ha detto che l’estensione era stata originariamente fatta il 17 aprile, ma dal momento che il team legale dell’ex Presidente il 18 aprile aveva annunciato che non aveva necessità di un intervento chirurgico, era stato revocato. E così il Ministro degli Interni, Umar Naseer, ha presentato una richiesta presso il Servizio Correzionale di rivedere tale decisione.

http://english.sun.mv/37324

Gangehi : Nuova scheda valutazione

3 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : Attila K. a Gangehi Island Resort

Dhiggiri : Nuova scheda valutazione

2 maggio 2016, by Beppe (Redazione MM)

Scheda valutazione villaggio : mkt a Dhiggiri Tourist Resort

Helengeli : Nuove foto villaggi

27 aprile 2016, by Beppe (Redazione MM)

Foto resort utenti : fabrimil02 a OBLU by Atmosphere at Helengeli


Mondomaldive.it