Home Page

La nuova frontiera, le ville ad Anantara Kihavah

L’ultimo villaggio turistico Anantara introduce un nuovo capitolo nell’esperienza degli ospiti che saranno immersi nel lusso e circondati dalla bellezza naturale delle Maldive.
Situato su Kithavah Huravalhi, una delle isole più pure delle Maldive, il villaggio turistico è a soli 35 minuti di acquaplano dall’Aeroporto Internazionale di Malé.
Il villaggio è formato da 78 spaziose stanze, che vanno da 260 a 860 metri quadrati, che si espandono su un pontile con spiaggia privata o che si fanno accarezzare direttamente dall’acqua trasparente dell’oceano Indiano. Ogni stanza, sia le 74 ville sull’acqua che le 4 residenze da due camere l’una, ha una sua piscina personale, una zona per cenare, dei solarium in legno esterni dove prendere il sole e delle vaste zone relax con tanto di amache, lettini prendisole e sedie a dondolo.
Ogni villa ha la sua cabina armadio privata, docce interne e esterne e grosse vasche da bagno in cui si può fare il bagno in coppia. Le vasche da bagno con il fondo di vetro mostrano il suggestivo oceano Indiano.
Sono disponibili tutte le comodità grazie a un sistema home theater e un impianto stereo collegabile all’iPod, una televisione a 42 pollici, un frigo bar provvisto dei migliori vini del momento, una macchina da caffè Nespresso, l’occorrente per il tè, accesso a internet ad alta velocità e una serie di libri per il tempo libero.
Gli ospiti all’Anantara verranno viziati sulla scelta del ristorante, avendo a disposizione sei ristoranti e bar, ognuno dei quali offre un ambientazione, un menù e un tema distintivo. Particolarmente interessante è il Sea, Fire, Salt and Sky (Mare, Fuoco, Sale e Cielo), che offre un’esperienza unica. Questo luogo unico subacqueo e non offre la possibilità di scegliere tra quattro sale diverse, ognuna con un menù a tema.


Mondomaldive.it